La responsabilità sociale ed ambientale d’impresa

La responsabilità sociale ed ambientale d’impresa: il caso Cielo e Terra

MARTEDÌ 12 APRILE 2016
ore 11:00
SALA RESPIGHI - 1° PIANO PALAEXPO
Organizzato da Cielo e Terra in collaborazione con Università di Verona - UPM Raflatac
Ingresso libero

L’analisi dei recenti sviluppi in materia di Responsabilità Sociale d’Impresa (CSR) e rendicontazione integrata ha permesso di mettere in luce come gli intangible asset d’impresa, quando integrati in un’organizzazione aziendale efficiente, risultano premianti già nel breve periodo sia dal punto di vista economico sia di mercato. Cielo e Terra azienda vinicola vicentina fondata nel 1908 con una produzione annua che supera 30 milioni di bottiglie esportate in oltre 60 paesi. Come risultato di una visione aziendale orientata alla sostenibilità integrata ha adottato per prima nel settore vinicolo la lean organization che ruota attorno a due principi: rispetto per le persone e miglioramento continuo. I progetti che attuano questa visione vanno dai progetti d’inclusione sociale alla valutazione del ciclo di vita del prodotto e in generale alla riduzione degli sprechi come i riduzione di consumo di acqua o con l’adesione al progetto RafCycle di UPM Raflatac e molti altri che verranno illustrati nel convegno. Introduce e modera Prof. Alessandro Lai dell’Università di Verona. Illustrano le tematiche Prof. Gaia Melloni e Prof. Riccardo Stachezzini dell’Università di Verona, Dott. Silvia Lombardo e Dott. Tommy Meduri degli Archivi della Sostenibilità. Parleranno del caso Cielo e Terra Dott. Alessia Centomo e Dott. Giampietro Povolo. A seguire una tavola rotonda con UPM Raflatac, Agendo, Valemour, Ekuò-Murialdo World, Fondazione Adecco.

CIELO E TERRA S.p.A.
Via IV Novembre, 39 - 36050 MONTORSO VIC. (VI) - I - Telefono +39 0444 485211 - Fax +39 0444 686134
C.F. 00592670244 - P.I. IT02160070245

 

Powered with GetFast® - Design by Minds